Chi Siamo

La Pro Loco

Il Fondatore

Cav. Vito Salvo
Cav. Vito Salvo

Vito Salvo nasce a Termini Imerese il 7 aprile del 1896. Frequenta il Collegio di Termini e quello di Acireale, e successivamente l'Istituto Tecnico di Palermo, dove consegue il diploma di ragioniere. Partecipa alla prima guerra mondiale in qualità di autiere, con il grado di caporale; finita la guerra si dedica con particolare impegno a numerose attività sociali a favore della sua città, ed insieme ad altri appassionati, fra i quali il Prof. Salvatore Pedone, fonda nel 1921 l'Associazione Pro Termini, per la promozione turistica e la tutela degli interessi economici del territorio. Nel 1923, sempre con il prof. Pedone, fonda il giornale "EURAKO", un periodico quindicinale con un palinsesto a forte caratterizzazione artistica, commerciale e turistica che collabora fattivamente per la promozione delle attività della Pro Termini, votate essenzialmente al recupero delle ricchezze artistiche e culturali della città, ma anche alla valorizzazione delle terme, viste non solo come fonte di sostegno economico, ma anche come importante centro salutistico. Quasi a voler sottolineare il legame diretto tra detto giornale e l'Associazione, proprio nel primo numero, pubblicato nel mese di ottobre del 1923, si legge questa quasi inserzione pubblicitaria - " La Pro Termini è la sola associazione che cura gli interessi della nostra città, essa perciò merita l'appoggio morale e finanziario di tutti"Il giornale costava 20 centesimi, mentre l'abbonamento annuo era di 20 lire; EURAKO fu pubblicato fino al 1954. Insieme al padre Giuseppe, Vito Salvo si occupò di attività industriali e commerciali, e fra queste il saponificio Salvo; ma occupò anche importanti cariche istituzionali, dal 1933 al 1960, fu infatti vice console di Spagna in Termini Imerese, succedendo allo zio Giuseppe La Scola. Tale carica aveva la sua ragion d'essere in relazione all'intenso ed importante traffico di navi spagnole nel porto di Termini Imerese. Nel 1960, cessata la sua attività industriale, Vito Salvo si dedica completamente alla associazione Pro Termini, rifondata ufficialmente nel 1961, e della quale rimane presidente per molti anni. Muore a Termini Imerese il 27 gennaio del 1983 all'età di 87 anni.

Fonte: Nando Cimino "La Pro Loco di Termini Imerese" - 2005



La Sede

Nel 1256, sotto il regno di Manfredi, fu costruito il convento dei Padri Francescani detto anche "della Scarpa"; di quest'antico edificio, trasformato nei secoli, resta una muraglia, che porta incastonato un bel portale ogivale e due finestre gotiche: è la facciata della chiesa di San Francesco, facente parte del convento, oggi sede dell'Associazione Turistica "Pro Termini Imerese", presente in città dal 1921.